Il cioccolato tondo è più dolce?


Il cioccolato tondo è più dolce?

Pare che il cioccolato tondo sia più dolce
Il cioccolato tondo è più dolce?

Sembra di sì. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori dell’Università di Oxford (GB). Nel 2012, una nota azienda inglese di prodotti dolciari modificò la forma delle sue tavolette di cioccolato al latte, dando una linea bombata ai più classici quadretti.




I consumatori non gradirono la scelta trovando il nuovo cioccolato tondo troppo dolce, anche se la composizione era la stessa. Persino il nome ne influenza il gusto: la stessa azienda ritirò dal mercato dei tartufi di cioccolato commercializzati con il nome “Koko” perché ritenuti troppo amari. Infatti, ai prodotti con un suono duro, come quello della K, viene attribuita più amarezza. Al contrario, i suoni morbidi, come quelli della B, favoriscono la sensazione di dolcezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*