Da quando esiste la tredicesima in Italia?


Da quando esiste la tredicesima in Italia?

Storia della tredicesima in Italia
Da quando esiste la tredicesima in Italia?

La tredicesima mensilità fu introdotta in Italia nel 1937, sotto il regime fascista. Fu una mossa propagandistica ma anche legata al clima più attento al welfare che si diffondeva in tutto il mondo negli anni Trenta, dopo la grande crisi economica del 1929.



In origine era chiamata “gratifica natalizia” e stabilizzava quel donativo che alcuni imprenditori già davano ai loro lavoratori in vista del Natale. Inizialmente era destinata solo ai lavoratori delle industrie. Nel dopoguerra la Repubblica non solo confermò la tredicesima, ma già nel 1946 la estese a tutti gli operai, finché nel 1960 essa fu attribuita a tutti i lavoratori dipendenti.

Oggi fa parte integrante della retribuzione, e si calcola che l’ammontare complessivo della tredicesima per i 18-20 milioni di lavoratori e pensionati italiani sia di circa 40 miliardi di euro all’anno.

Tredicesima, tredicesima mensilità, storia della tredicesima, tredicesima in Italia, tredicesima cos’è, quando è nata la tredicesima, gratifica natalizia, tredicesima fascimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*