Che cos’è l’archeoastronomia?


Che cos’è l’archeoastronomia?

L'archeoastronomia
Che cos’è l’archeoastronomia?

L’archeoastronomia si occupa di studiare gli avvenimenti celesti in rapporto alle civiltà del passato, cioè di comprendere le conoscenze astronomiche dei popoli antichi e le eventuali applicazioni che essi ne hanno ricavato.

L’archeoastronomia quindi studia i documenti astronomici antichi, ma si occupa anche dei monumenti connessi alle conoscenze astronomiche. Spesso infatti in passato gli edifici erano in qualche modo collegati agli eventi celesti, con l’intento di studiarli e di segnalarli.

Gli studiosi pensano che strutture come Stonehenge fossero osservatori astronomici, così come ce ne erano in tutte le civiltà antiche, per esempio presso i Maya. Inoltre, l’archeoastronomia cerca di rispondere a domande che riguardano la scelta della modalità con cui sono stati costruiti alcuni edifici: caso classico quello delle piramidi egizie di Giza, riguardo le quali si è provato a spiegare con criteri astronomici sia il loro allineamento reciproco (che secondo alcuni studiosi ricorda la Cintura di Orione), sia l’orientamento di alcuni cunicoli interni alle strutture, sia la modalità con cui gli antichi costruttori riuscirono a essere così precisi nel calcolo degli angoli.



Nel 2013, ricercatori del Politecnico di Milano hanno spiegato con l’archeoastronomia anche la genesi di Alessandria d’Egitto: la pianta della città, fondata da Alessandro Magno tra il 332 e il 331 a.C., sarebbe stata progettata in modo da allineare la sua strada principale con la posizione del sole all’alba del giorno della nascita di Alessandro Magno. Lungo lo stesso allineamento sorgeva la “stella dei re”, Regolo, della costellazione del Leone, allineamento che oggi però non ha più luogo a causa della modifica dell’asse terrestre.

Da molto tempo – hanno spiegato gli esperti – si sospetta che la fondazione di nuove città nel mondo antico avesse aspetti simbolici legati all’astronomia: quello di Alessandria è il primo caso in cui questi legami sembrano dimostrati.

Archeoastronomia, introduzione all’archeoastronomia, l’archeoastronomia, archeoastronomia definizione, studio archeoastronomia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*