Sarà possibile pagare in futuro con il cellulare?


Sarà possibile pagare in futuro con il cellulare?

Pagare con il cellulare
Sarà possibile pagare in futuro con il cellulare?

Molto presto sarà normale pagare scontrini e bollette con il telefono. La tecnologia esiste già, e ha bisogno solo di un po’ di tempo e di infrastrutture adeguate per affermarsi anche in Italia come è già avvenuto all’estero.

Già adesso gli smartphone sono in grado di sostituire portafoglio e carta di credito, grazie alla tecnologia Near Field Communication (NFC).

L’NFC è una tecnologia di connettività a radiofrequenza che consente la comunicazione tra dispositivi elettronici e che per motivi di sicurezza funziona entro i quattro centimetri di distanza. Nella Sim del cellulare viene integrato un chip con i dati finanziari del possessore del telefono.



Per ora in Italia si tratta soprattutto di carte prepagate, ma nel prossimo futuro i dispositivi saranno capaci di dialogare con il conto corrente come una carta di credito ( e infatti per gli importi maggiori è richiesto di digitare un PIN).

Se il telefono viene avvicinato a un dispositivo POSNFC attivo si collega e una volta autorizzato effettua direttamente il pagamento. È lo stesso concetto di bancomat e carta di credito, ma senza le relative tessere e anche senza la necessità di strisciare o inserire la scheda: basta impugnare il telefono.

La tecnologia NFC attualmente esistente non dialoga col mondo Apple, che però sta sviluppando un proprio sistema. Il giro d’affari stimato per l’italia nel 2016 supera i 5 miliardi di euro, a fronte dei 100 miliardi valutati per lo stesso anno per il mondo intero.

Pagare con il telefono, pagare col telefono, pagare col cellulare, pagare con lo smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Inline
Inline