Che cosa ha decretato il successo dell'orologio da polso?

Che cosa ha decretato il successo dell’orologio da polso?


Che cosa ha decretato il successo dell’orologio da polso?

Un orologio da polso
Che cosa ha decretato il successo dell’orologio da polso?

Il primo orologio da polso della storia è considerato quello realizzato nel 1812 da Abraham Louis Breguet per Carolingi, la regina di Napoli sorella di Napoleone e moglie di Gioacchino Murat.

Nei decenni successivi fece parte della moda femminile indossare al polso piccoli orologi da tascaPatek Philippe realizzò nel 1868 un orologio da polso in oro, il più antico ancora oggi esistente.

Era solo per donne…

Gli orologi da polso era considerato un oggetto femminile, mentre gli uomini prediligevano l’uso dell’orologio da tasca.

…Poi per gli uomini

Nel 1904 Louis Cartier sviluppò il primo orologio da polso maschile su richiesta dell’aviatore brasiliano Santos-Dumont.



Durante la guerra

Durante la Prima guerra mondiale gli aviatori si resero subito conto di quanto gli orologi da polso fossero infinitamente più comodi e funzionali durante il volo rispetto a quelli che bisognava estrarre dalla tasca. Di pari passo anche nelle trincee sul terreno si andava creando l’esigenza di sintonizzare gli orari per l’artiglieria e gli attacchi della fanteria.

Orologi  da polso economici

I soldati semplici non avevano i mezzi per disporre di un orologio personale, ma anche gli ufficiali potevano avere dei problemi. Così gli eserciti pensarono alla produzione industriale di orologi economici ma efficienti. Finita la guerra, quando tornarono a casa, i militari portarono con sé gli orologi .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*