Si possono cancellare i brutti ricordi?


Si possono cancellare i brutti ricordi?

Si possono cancellare i brutti ricordi?
Si possono cancellare i brutti ricordi?

Un team di neuroscienziati statunitensi del Massachusetts Institute of Technology di Boston è riuscito a farlo su dei topi, ma in futuro potrebbe funzionare anche con gli esseri umani.

I neurologi hanno invertito le associazioni emotive legate ai ricordi utilizzando una tecnica chiamata optogenetica, che si basa sull’impiego di luce blu per controllare l’attività neuronale, agendo su proteine sensibili alla luminosità. Dapprima sono stati creati e mappati ricordi positivi e negativi in alcuni topi, attraverso ricompense di cibo o leggere scosse elettriche.





Gli elementi che formano i ricordi sono codificati da diverse aree del cervello: tempo e luogo, ad esempio, vengono registrati nell’ippocampo, mentre le associazioni emotive, ossia se il ricordo era buono o cattivo, sono codificate dall’amigdala. Così, per trasformare un ricordo da negativo in positivo, gli scienziati, con impulsi luminosi, hanno individuato i neuroni dell’ippocampo di un topo maschio connessi al luogo in cui aveva subito uno choc elettrico, attivando però i neuroni positivi relativi all’interazione sessuale con due topi femmina.

È risultato che le emozioni negative provocate dai neuroni dei brutti ricordi erano di intensità minore, e i topi “modificati” si sono trovati più a loro agio nelle zone in cui avevano subito lo choc.

Cancellare i brutti ricordi, cancellazione dei brutti ricordi, i ricordi si possono cancellare, brutti ricordi, eliminare i brutti ricordi, rimuovere i brutti ricordi, cancellare un brutto ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*